WatchTrotter | Audemars Piguet Carolina Bucci Royal Oak Frosted Gold
Due anni dopo la prima collaborazione tra più antica manifattura orologiera e la famosa designer di gioielli Carolina Bucci, ritorna la finitura Frosted Gold insieme ad una sorpresa che rispecchia il desiderio di ogni donna.
Audemars Pigue, Carolina Bucci, Royal Oak, Frosted Gold
2206
post-template-default,single,single-post,postid-2206,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.8.1,paspartu_enabled,menu-animation-underline
 

AUDEMARS PIGUET CAROLINA BUCCI ROYAL OAK FROSTED GOLD

AUDEMARS PIGUET CAROLINA BUCCI ROYAL OAK FROSTED GOLD

Audemars Piguet annuncia la nuova edizione limitata Carolina Bucci Royal Oak Frosted Gold. Due anni dopo la prima collaborazione tra più antica manifattura orologiera e la famosa designer di gioielli Carolina Bucci, ritorna la finitura Frosted Gold insieme ad una sorpresa che rispecchia il desiderio di ogni donna. La particolarità di questa tecnica applicata all’oro sta nella sua scintillante lucentezza dovuta ad una speciale lavorazione della superficie. Un’antica tecnica di martellatura dell’oro, chiamata tecnica fiorentina o diamantatura. Questo trattamento lascia spazio all’oro di brillare e catturare l’attenzione come solo un diamante può fare.

AP Carolina Bucci Royal Oak Frosted Gold

Nella nuova edizione 2018, limitata a 300 esemplari, il caratteristico quadrante del Royal Oak con motivo “Tapisserie” è sostituito da un lucido specchio in tonalità argenté; la cassa e il bracciale scintillanti mantengono il design originale del modello Frosted Gold creato dalla designer fiorentina nel 2016 per celebrare il 40° anniversario del Royal Oak da donna.

AP Carolina Bucci Royal Oak Frosted Gold

“Con il design Frosted Gold ho reso ‘un po’ più grezza’ la perfezione della cassa e del bracciale del Royal Oak, creando una giustapposizione tra la perfetta imperfezione della finitura fiorentina e la precisione orologiera svizzera. Con questo esemplare ho fatto l’opposto: ho rimosso la superficie testurizzata del quadrante ‘Tapisserie’ e l’ho levigata a specchio. Ciò che mi ha spinta in entrambi i casi è stato il desiderio di creare qualcosa di interessante e imprevedibile. È un’interpretazione nuova di un’icona creata sull’immagine della donna contemporanea. Conosco donne con un occhio straordinario per gli accessori strategici che ameranno questa versione. Lo specchio interagisce sempre con l’ambiente circostante, cambiando in continuazione a seconda degli abiti indossati, degli arredi di una stanza, dell’illuminazione, dell’ora del giorno, del tempo: la donna è mobile”.

Carolina Bucci

Carolina Bucci

Carolina Bucci, appartenente alla quarta generazione di una famiglia di alti gioiellieri, ha realizzato creazioni distintive moderne, disinvoltamente lussuose ed eleganti. Ogni esemplare viene creato nei laboratori di famiglia, nel quartiere fiorentino degli orafi. I gioielli sono la sua passione e i suoi design si ispirano alla sua vita, formando negli anni una sorta di album di ricordi personali.

WatchTrotter

 

No Comments

Post a Comment