WatchTrotter | perrelet turbine evo
Sono passati 10 anni di successi e la manifatura orologiera svizzera celebra il 10° anniversario di questa collezione con un nuovo movimento di manifattura. Nasce TURBINE EVO
Perrelet, Turbine evo, doppio rotore
2534
post-template-default,single,single-post,postid-2534,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.1,select-theme-ver-3.8.1,menu-animation-underline

PERRELET TURBINE EVO

PERRELET TURBINE EVO

Perrelet lancia l’iconico modello Turbine nel 2009 dotato di tecnologia “doppio rotore” brevettata nel 1995. Sono passati 10 anni di successi e la manifatura orologiera svizzera celebra il 10° anniversario di questa collezione con un nuovo movimento di manifattura. Nasce TURBINE EVO, con funzione di ore, minuti e secondi. “EVO” indica infatti “evoluzione”, parliamo quindi di un orologio che si evolve, offre migliori performance tecniche, si adegua alla vita moderna. Si veste di una nuova cassa dallo stile sport-chic ed abbina, per la prima volta, un bracciale in metallo oltre a dotarsi di un movimento automatico di nuova concezione che ottiene per la prima volta in dieci anni la certificazione COSC.

Turbine Evo Dial

La cassa del “TURBINE EVO” misura 44 mm di diametro per 13,82 mm di spessore. Ha un’estetica raffinata ed elegante grazie alle anse rinnovate, alla rielaborazione della lunetta, ora piatta e liscia, e alla nuova carrure scanalata il cui profilo combacia perfettamente con la lunetta. Ulteriore novità stilistica è la sua corona “libera” (non più incassata come in passato), che rende più semplice gestire le funzioni di ricarica e di regolazione dell’ora dell’orologio. È disponibile sia in acciaio inossidabile sia in versione con trattamento PVD nero o oro rosa 4N.

Turbine Evo Caseback

Guardando con attenzione il fondello, l’anello che avvolge il vetro zaffiro riprende lo stesso disegno decorativo della carrure. Le sue scanalatura convesse corrispondono esattamente a quelle concave del profilo della cassa. Una piccola finezza che contribuisce a sottolineare, ulteriormente, la meticolosa cura ed attenzione di Perrelet in ogni minimo dettaglio.

Turbine Evo Case

Sotto il vetro zaffiro di protezione è visibile il celebre quadrante a 12 pale, codice distintivo di tutte le collezioni Turbine di Perrelet. Un originale effetto 3D dà l’impressione di tuffarsi nel cuore del quadrante. L’elica, in alluminio anodizzato nero dotata di cinque contrappesi in tungsteno, che ruota liberamente seguendo il movimento del polso, svela un livello sottostante dalle vivaci tonalità del rosso, blu elettrico ed oro secondo le versioni. Le ore indicate a cifre arabe pari, miste ad indici, e le lancette sono luminescenti per una visualizzazione ottimale in qualsiasi condizione di luce. Come ultimo tocco di raffinatezza la lancetta centrale dei secondi riprende il colore del quadrante.

Turbine Evo P-331 Caliber

Il nuovo “TURBINE EVO” è animato dal movimento di manifattura a carica automatica, calibro P-331, certificato COSC, con 42 ore di riserva di carica. Ha la particolarità di venire assemblato dal lato fondello, rendendo più semplice e rapida una eventuale assistenza o manutenzione futura. Il fondello a vista in vetro zaffiro consente di ammirare il meccanismo, finemente rifinito, e la sua nuova massa oscillante traforata e personalizzata con il logo della Maison.

Un nuovo bracciale in metallo a 5 file, confortevole ed ergonomico, è perfetto per i modelli Turbine. In acciaio con finitura lucido/satinata o trattato PVD nero o dorato 4N, secondo le versioni, con chiusura a scomparsa impreziosita dal logo Perrelet, il bracciale si aggancia perfettamente alle nuove anse dando l’impressione di essere un tutt’uno con la cassa. TURBINE EVO è disponibile anche con cinturino in pelle di vitello stampa alligatore che gli dona un aspetto più distinto. Nero per le versioni acciaio e acciaio PVD nero, marrone per il modello in PVD oro rosa 4 N, rifiniti con una elegante fibbia deployant con logo inciso.

WatchTrotter

Tags:
No Comments

Post a Comment