EBEL VOYAGER WORLD TIMER
Decisamente sottovalutato, L'Ebel Voyager è stato declinato in varie versioni fino a raggiungere quella che a mio avviso è la sua massima espressione: il World Timer GMT! |WatchTrotter
Ebel, recensione, orologio, Voyager, World timer, Gmt, Ebel 1911, Ebel voyager, E9124342,
3625
post-template-default,single,single-post,postid-3625,single-format-standard,stockholm-core-2.1.2,select-theme-ver-7.6,ajax_fade,page_not_loaded,menu-animation-underline,,qode_footer_adv_responsiveness,qode_footer_adv_responsiveness_1024,qode_footer_adv_responsiveness_one_column,qode_menu_,elementor-default,elementor-kit-3395

EBEL VOYAGER WORLD TIMER

EBEL VOYAGER WORLD TIMER

Chi non conosce Ebel? In effetti i fasti del passato sono lontani per questo storico marchio svizzero facente ora parte del gruppo Movado, ma se torniamo indietro di 20, 25 anni Ebel era tra i top.

EBEL E MIAMI VICE

A metà anni ’80 la maison di La Chaux-de-Fonds salvò Zenith da una profonda crisi economica grazie al successo del suo orologio più iconico, il mitico Ebel 1911 (Ref. 9134901) con movimento Zenith El Primero. Un cronografo inconfondibile, lanciato nel 1986 per celebrare il settantacinquesimo anniversario di Ebel, e reso celebre anche dall’attore Don Johnson che lo indossava in Miami Vice.

C’è un orologio degli anni ’90 che è una vera chicca. Decisamente sottovalutato, L’Ebel Voyager è stato declinato in varie versioni fino a raggiungere quella che a mio avviso è la sua massima espressione: il World Timer E9124341. Non troverete un Voyager più bello. Ben conservato ha un valore che si aggira tra i 1500 e i 2000 , ma non è facile da trovare nel mercato del secondo polso.

Ebel Voyager World Timer – Ref. E9124342
BRACCIALE EBEL

Ebel Voyager World Timer è un orologio pazzesco. É un ore del mondo, è un diver, è un GMT. Costruito in modo impeccabile, rispecchia la grandezza del marchio in quello che è stato il periodo più florido della sua storia. La qualità si tocca con mano nonostante siano passati più di vent’anni. Posso dirvi che di bracciali in acciaio così se ne fanno pochi al giorno d’oggi. Tutto ancora perfetto sia per quanto riguarda le maglie sia per la solidità della chiusura. Ebel sui bracciali non scherzava affatto.

Ebel Voyager World Timer – Bracciale
QUADRANTE PLANISFERO

Quadrante argentè raffigurante il planisfero. Stupendo. Ha il grande pregio di essere pulito e leggibile. La mappa si vede in modo nitido; c’è solo la piccola finestra della data a ore 3, tre dot applicati a ore 3, 6 e 9, il logo Ebel in rilievo elegantemente inserito a ore 12 e la lunetta interna girevole bicolore. A ore sei si legge la scritta T SWISS MADE T che indica la presenza del trizio.

Ebel Voyager World Timer – Quadrante
WORLD TIMER DA IMMERSIONE

Cassa in acciaio di 40mm di diametro resistente fino a 200 metri di profondità. Tipico design Ebel dell’epoca con bracciale integrato e le 5 viti, in questo caso reso più sportivo dalla ghiera girevole bidirezionale e dallo spessore della cassa. Nel complesso dimensioni perfette per uno sportivo. Ghiera con 22 città e freccia rossa sotto la scritta GMT. Fondello a 8 viti con inciso “Voyager Automatic Water Resistant 200m / 66 feet – il numero seriale – E9124341 – Stainless Steel – Swiss”

Ebel Voyager World Timer – Fondello

La corona a vite si estrae senza indugi, le lancette si muovono precise insieme alla lunetta interna. Il movimento è il calibro automatico Ebel 124 su base ETA 2892 con modulo GMT. Affidabile e preciso.

Ebel Voyager World Timer – Corona
EBEL DA COLLEZIONE

Credo che un Ebel degli anni 80 o 90 sia da avere in collezione. Il 1911 sarebbe il top, ma se non dovesse rientrare in budget vi consiglio di dare un’occhiata al Voyager. Un orologio polivalente che in questa versione da il meglio di se. Un diver elegante e raffinato, perfetto da portare tutta l’estate. Ha i suoi anni, quindi ricordiamoci di fare una prova di impermeabilità prima di portarlo al mare.

WatchTrotter

Tags:
1 Comment

Post a Comment